Archivio

Due sacri argenti dal Santuario di San Calogero di Naro

Proviene dalla cappella di Santa Lucia della chiesa di San Calogero di Naro un tabernacolo in argento donato, intorno alla fine del XVIII secolo, dai nobili Calogero Gulino, Vincenza Gulino e Rosario Troisi. Accostabile sotto il profilo stilistico alle custodie eucaristiche cappuccino-francescane della fine del XVII secolo di Agostino Diotivolsi e Vincenzo Coppola, esso riproduce […]

L’Imago Christi nell’arte visionaria di Stefano Gallitano

Senza  ricorrere ad artifici tecnici studiati, l’artista bivonese Stefano Gallitano, spinto dal richiamo della fede, ha raffigurato episodi della Passione di Cristo avvalendosi di tecniche e materiali sia tradizionali che sperimantali (acrilici, tempere, pastelli, ducotone, clinker, colle viniliche, carte ecc…). Questi dipinti presentano una figurazione semplificata e reinterpretano in chiave visionaria, sognante, e al tempo […]

Dipingere con le terre: l’informale materico di Carmen Spigno

La ricerca di Carmen Spigno si inquadra sia nell’ambito dell’informale materico che della sand painting, la pittura con terre e sabbie praticata da millenni dagli indiani d’America e dagli aborigeni dell’Australia, e tematizza, in chiave ambientalista, il rapporto tra uomo e natura. La centralità della tematica ecologista è suggerita dall’impiego di materiali umili, esclusivamente naturali […]

Le ultime opere di Frà Felice da Sambuca sono a Naro

La posizione occupata da Frà Felice da Sambuca (1734-1805) , al secolo Gioacchino Viscosi, nel panorama della pittura siciliana della seconda metà del Settecento si rivela assai peculiare. Egli infatti persegue un percorso di stile la cui cifra è quella nota di concreto realismo che da alle sue opere un carattere di immediatezza comunicativa; il […]

Hieronymus: il giardino delle delizie. Ad Agrigento

A poco più di un anno di distanza dal cinquecentenario della morte di Hieronymus Bosch (1450-1516), il Museo Civico di Agrigento ospita la collettiva “Hieronymus: il Giardino delle Delizie”, a cura di Luca La Porta. La mostra è stata concepita come un omaggio al Trittico delle Delizie, l’opera più celebre di Bosch, oggi al Museo […]

Tommaso Serra, Giulio Azzarello: Bitumen. Le catacombe di Palermo

Sepolcri, cimiteri, catacombe, suscitano timore e mistero poichè rappresentano nell’immaginario comune il crinale che separa il mondo dei viventi da quello dei morti. C’è un luogo a Palermo dove la morte mostra un volto più prosaico che scabroso, in cui le mummie dei defunti, invece di essere sepolte e nascoste alla vista nel chiuso di […]

Le immagini in Mandami tanta vita di Paolo Di Paolo

In Mandami tanta vita il confronto tra immagine e parola delinea una stimolante interazione tra narrazione e visualità che dà vita ad una scrittura costantemente percorsa dalla tentazione di farsi immagine. L’autore ha incorporato nel tessuto narrativo immagini che da un lato diventano la rappresentazione degli stati d’animo e del rapporto con il mondo dei protagonisti, […]

Pietro Guadagnino, un pittore emigrante della seconda metà del XVIII secolo

Il canicattinese Pietro Guadagnino, vissuto nella seconda metà del XVIII secolo, fu con ogni probabilità fratello di Francesco e Gaetano Guadagnino. Distinguere lo stile di Pietro da quello del fratello Francesco non è affatto arduo, anche se tanto nell’opera dell’uno quanto in quella dell’altro si colgono gli echi di quel sofisticato filone della pittura classicista […]

L’astrazione geometrica di Mario Amari

L’astrazione di Mario Amari affonda le sue radici nell’arte concreta (Max Bill, Bruno Munari, Manlio Rho, Mario Radice, Atanasio Soldati) e nel clima di febbrile sperimentalismo dell’arte siciliana degli anni Settanta (Michele Cutaia, Ciro Li Vigni, Ignazio Moncada, Filippo Panseca, Pino Pinelli, Paolo Scirpa, Paolo Schiavocampo e Turi Simeti). Nelle sue opere, in luogo del […]

La Sicilia come un giardino di limoni nei dipinti di Giovanni Proietto

Le opere pittoriche di Giovanni Proietto – dipinti ad acrilico, tecniche miste, disegni a grafite, libri d’artista – contraddistinte dall’ estrema luminosità del registro cromatico, tutto risolto con colori puri, e da una semplificazione elementare e geometrizzante delle forme, tematizzano prevalentemente l’eros, la donna, la natura, il mito, la Sicilia. In linea con il principio […]